Acqua ozonizzata la sua funzione e i suoi usi

Acqua ozonizzata la sua funzione e i suoi usi

L’acqua ozonizzata viene creata attraverso l’addizionamento dell’ozono all’acqua: essa ha dei poteri di ossidazione tali da diventare un potente disinfettante destinato a molteplici utilizzi.

L’ozono è una molecola formata da 3 atomi di ossigeno: si tratta di un gas incolore, a bassa densità a temperatura standard.

Quando la densità raggiunge uno specifico livello, questo gas acquisisce un particolare profumo di erba fresca e assume un colore azzurro.

Acqua ozonizzata usi

L’acqua ozonizzata è un liquido molto puro, ricco di ossigeno (ne possiede addirittura quattro volte più dell’acqua normale), salutare, capace di avvantaggiare lo scambio intracellulare e si ottiene attraverso l’utilizzo di un apposito ozonizzatore acqua.

L’ozono insito nell’acqua fa in modo che essa svolga molteplici funzioni, tra le quali:

  • la rapida uccisione dei batteri e di eventuali virus presenti in cibo e acqua;
  • l’eliminazione delle larve della tenia;
  • la protezione dal freon e dalle sostanze PCB;
  • si prevengono anche la contaminazione idrica da batteri resistenti al cloro.

Durante l’ozonizzazione di cibi e bevande, l’ozono si tramuta in ossigeno e acqua, non rilasciando alcun elemento tossico.

Da diversi decenni il sanificatore all’ozono viene usato per purificare aria, acqua e persino nelle terapie idropiniche termali, poiché all’acqua ozonizzata è riconosciuto il ruolo del più potente virustatico e battericida al mondo.

La sanificazione all’ozono è adoperata anche in ambito sanitario e alimentare, essendo una valida alternativa alla classica disinfezione chimica.

Nel campo alimentare l’acqua ozonizzata è impiegata sia nella lavorazione che nel confezionamento e nel lavaggio di prodotti come frutta, pesce, carne e verdura, arrivando a migliorarne la conservazione e la qualità. L’ozono è inoltre un potente distruttore di muffe e funghi e abbatte i 166 virus più presenti nell’acqua, quali escherichia coli, salmonella, legionella, ecc.

L’acqua ozonizzata è ampiamente utilizzata in campo medico, per disinfettare lesioni cutanee , essa trova largo uso anche in ambito odontoiatrico, poiché i dentisti la utilizzano sia prima che dopo le estrazioni dentali dei loro pazienti, per pulire i denti o in caso di ulcere all’interno della loro bocca.

Uno degli utilizzi più rivoluzionari dell’acqua ozonizzata. tuttavia, è sicuramente quello della disinfezione durante i lavaggi in lavatrice. É possibile infatti utilizzare questo liquido per ottenere capi tessili e di vestiario perfettamente puliti e sanificati.

Molto spesso le persone spendono delle cifre esorbitanti per acquistare dei prodotti chimici e purtroppo anche inquinanti, senza neppure ottenere il risultato sperato: la soluzione più semplice e naturale spesso è dietro l’angolo e consiste nell’utilizzare l’ozono unito all’acqua corrente.

Adoperare un sanificatore trasformerà l’acqua in un detergente ecologico, a vantaggio dell’ambiente e della famiglia, risparmiando sin da subito.

l'acqua ozonizzata elimina i batteri dalle superfici e dai tessuti

I vantaggi dell’acqua ozonizzata

I vantaggi nell’utilizzo dell’acqua ozonizzata in lavatrice sono quelli conferiti dalla delicatezza del trattamento durante il lavaggio, il quale potrà essere effettuato anche con cicli di durata inferiore e che porterà i capi a durare nel tempo e a non scolorirsi: è possibile sciacquare ogni tipo di indumento, da quelli intimi, a quelli sportivi, alla biancheria della casa ecc…

Tra gli altri vantaggi dell’utilizzo di un ozonizzatore acqua per lavatrice, vi è inoltre il notevole risparmio energetico e la pulizia profonda che si ottiene usando un prodotto esclusivamente naturale e in totale sicurezza, il quale conferirà maggiore longevità alla lavatrice stessa. Anche i soggetti allergici trarranno un enorme beneficio, poiché eviteranno le reazioni che spesso si scatenano con i comuni detergenti.

Sarà vantaggioso non solo dal punto di vista economico, ma anche della comodità, non dover pensare più all’acquisto di detersivi e ammorbidenti e poter usare l’acqua ozonizzata anche per i capi delicati come quelli dei neonati o degli anziani: è inoltre possibile mettere in lavatrice e pulire a fondo con l’acqua ozonizzata, i tessuti riservati agli animali domestici, i copri divano e le tende di arredo.

I benefici dell’acqua ozonizzata

Essendo l’ozono il migliore disinfettante al mondo e data la composizione sana e pura dell’acqua ozonizzata, essa risulta particolarmente benefica quando viene utilizzata in diverse situazioni, ad esempio:

  • la sanificazione all’ozono è ideale per  superfici e ambienti di ogni tipo, come i banchi da lavoro;
  • è adatta per igienizzare macchinari e attrezzature, oggetti, tessuti e mobili;
  • è ottima per prevenire la contaminazione del cibo e per decontaminarlo;
  • essendo priva di qualsiasi agente patogeno, quest’acqua è efficace per lavare e conservare gli alimenti, prevenendone il deperimento e allungandone la conservazione. Di conseguenza è anche idonea a ridurre ogni sorta di spreco alimentare;
  • è un ottimo disinfettante sia per le patologie e le ferite degli animali, dopo consultazione del proprio veterinario.
  • aiuta a proteggere e a migliorare lo stato dei capelli danneggiati da trattamenti frequenti o dal calore del phon; agisce inoltre contrastandone la caduta;

l'acqua ozonizzata per pulire mobili e indumenti

L’acqua ozonizzata controindicazioni?

Come si è potuto notare, l’utilizzo di un sanificatore all’ozono può apportare davvero tanti vantaggi, proteggendo la casa e la famiglia da virus, infezioni e prevenendo molte spiacevoli situazioni, come appunto i sintomi allergici.

Si tratta di avere un unico prodotto dentro casa, che è capace di risolvere tante casistiche, si potrà risparmiare sull’energia elettrica, perché sono sufficienti dei brevi lavaggi e a temperature medio basse, sui costi dei detersivi, su flaconi di plastica da differenziare, avere la comodità di non dovere più pensare a questi problemi e tutto questo senza inquinare l’ambiente.

L’utilizzo dell’acqua ozonizzata può essere tranquillamente usata, perché non ha controindicazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *