Come si forma l'ozono

Come si forma l'ozono

Come si forma l’ozono e come riesce ad essere così efficace per igienizzare aria, acqua e tessuti?

Se ti occupi delle faccende domestiche e soprattutto del bucato saprai che ottenere panni puliti e igienizzati non è così facile.

Forse non sai, però, che l’ozono può essere un grande alleato nella pulizia profonda del bucato grazie alla sua azione disinfettante mirata.

Come si forma l’ozono e quando si forma

L’ozono si forma in natura sfruttando l’elettricità dei raggi ultravioletti ma anche dei fulmini e dell’alta tensione in generale.

Si tratta di un gas naturale di colore blu presente nell’atmosfera e, in termini chimici, è una molecola composta da tre atomi di ossigeno con carica elettrica negativa.

Questo gas si trova principalmente nell’atmosfera (in quella che viene definita ozonosfera), tra i 15 e i 50 chilometri di distanza dalla Terra, ed è in grado di assorbire la luce ultravioletta e proteggere gli esseri viventi e le piante dai danni dei raggi UV. Si trova però anche nei nostri ambienti, in quantità decisamente minori.

Ma come si crea esattamente l’ozono? Si produce quando la radiazione UV, generata dal sole, spezza l’ossigeno in due atomi di ossigeno che a loro volta reagiscono combinasi in molecole da tre atomi, dando così vita alla molecola dell’ozono.

Quest’ultimo è largamente impiegato grazie ai vantaggi che comporta: bassi costi di produzione e più ampia durata del sistema.

Capendo come si forma l’ozono è facile intuire che possa essere prodotto anche artificialmente sfruttando l’azione della luce UV o attraverso il cosiddetto effetto-corona.

Come si forma l'ozono nell'atmosfera

Come si forma l’ozono per igienizzare

Avendo chiaro il concetto di come si forma l’ozono, appare comprensibile che esso può essere riprodotto artificialmente e utilizzato per igienizzare, in modo del tutto ecosostenibile, l’aria e l’acqua ma soprattutto i tessuti.

L’ozono è, infatti, il più potente disinfettante naturale, ideale per eliminare ogni forma di germi e batteri.

La sua azione ha un elevato potere (grazie alla sua forza ossidante) addirittura superiore agli igienizzanti industriali che si trovano in commercio.

L’ozono è, infatti, in grado di:

  • Neutralizzare batteri, germi e virus;
  • Eliminare cattivi odori
  • Tenere lontani insetti infestanti e prevenirne la proliferazione
  • Igienizzare in profondità in modo 100% naturale

Come si forma l'ozono per igienizzare

Come si forma l’ozono negli ozonizzatori

Partendo da come si forma l’ozono in natura, si è pensato di sfruttare le sue innumerevoli proprietà per studiare un dispositivo che potesse lavare ed igienizzare profondamente il bucato.

Per sfruttare al massimo la potenza dell’ozono in termini di pulizia sono stati progettati gli ozonizzatori per lavatrice, in grado di utilizzare semplicemente la forza dell’acqua ozonizzata per disinfettare e igienizzare.

L’ozonizzatore domestico Igenial rappresenta la soluzione ideale per ottenere un bucato impeccabile in modo del tutto ecologico ma soprattutto economico.

Questo straordinario prodotto consente di risparmia energia elettrica, riducendo i tempi di lavaggio, e risparmiare soldi nell’acquisto di disinfettanti commerciali.

Igenial, sfruttando la formazione dell’ozono, è in grado di trasformare l’acqua della rete idrica in un naturale detergente igienico capace di rimuovere germi, batteri e cattivi odori dal bucato, rendendo i panni freschi e perfettamente puliti.

Una tecnologia semplice ma intuitiva che garantisce:

  • lavatrice più sana (e duratura)
  • bucato impeccabile e sanificato
  • risparmio sull’acquisto di additivi e disinfettanti commerciali
  • rispetto per l’ambiente
  • risparmio sulla bolletta elettrica
  • rispetto per la pelle di tutta la famiglia

Per questo Igenial si conferma miglior prodotto in grado di risolvere o migliorare le problematiche legate alla pulizia della casa ogni giorno.