Pulizia viso fai da te, semplici trucchi per renderti più bella

Pulizia viso fai da te, semplici trucchi per renderti più bella

La pulizia viso fai da te  è uno dei trattamenti importanti per la pelle del tuo viso: consente ad essa di purificarsi in profondità, prevenire la comparsa di brufoli, acne, punti neri e rimuovere le cellule morte.

Non sempre si ha il tempo di prendere appuntamento dall’estetista o si ha la possibilità economica di andarci, decidere per un trattamento casalingo è una soluzione efficace ed economica.

La pulizia del viso a casa  può essere tranquillamente fatta con ottimi risultati e non è assolutamente difficile da eseguire.

6 semplici passaggi, per una pulizia viso fai da te

Aprire i pori per la pulizia del viso a casa

La prima cosa da fare per svolgere una perfetta pulizia del proprio viso fatta in casa  è quella di aprire i pori.

Quest’ultimi sono molto importanti perché aiutano la pelle a traspirare e nel caso in cui si otturano possono infiammarsi e causare un’irritazione cutanea.

Per aprire i pori, se non si è in possesso del vapore, basterà semplicemente una pentola con dell’acqua e del bicarbonato.

Mettete a bollire una pentola piena d’acqua e una volta raggiunto il bollore aggiungete due cucchiai di bicarbonato.
Togliete dal fuoco e versate l’acqua bollente in un recipiente e, prestando attenzione a non scottarvi, poggiateci il viso sopra e copritevi con un asciugamano pulito in modo tale che il vapore non si disperda.

Restate così per almeno 15 minuti per fare in modo che i pori si aprano completamente e che siano pronti per gli step successivi, questo per iniziare la pulizia viso fai da te.

Detergere il viso nel modo corretto

Detergere il viso  è molto importante poiché consente di rimuovere in profondità tutte le impurità che si accumulano sulla pelle.

La detersione può essere effettuata con un detergente viso o con uno scrub.

Se avete la pelle acneica è meglio utilizzare un detergente viso bio che risulta più delicato, poichè uno scrub potrebbe risultare troppo aggressivo e infiammare ancora di più la pelle.
Lo scrub può essere realizzato anche in casa, non c’è bisogno di utilizzare prodotti costosi.
Per uno scrub delicato basta mescolare bicarbonato, acqua e miele.

Il composto ottenuto va massaggiato sul viso e poi risciacquato con abbondante acqua tiepida.

Lo scrub è così delicato che può essere utilizzato anche tutti i giorni, può essere considerato come un vero e proprio detergente viso fai da te.

detergente il viso

Come rimuovere i punti neri

Dopo aver deterso il viso, bisognerà rimuovere i punti neri, lavandosi le mani precedentemente.

Per la rimozione dei punti neri, se non disponete dell’apposito attrezzo lo spremicomedoni, potete utilizzare semplicemente dei dischetti di cotone.

Posizionate due dischetti ai lati del punto nero da rimuovere e spremete.

Grazie al vapore utilizzato prima, non dovreste avere particolari problemi, ma se fate molta difficoltà non insistete, ci riproverete nel trattamento successivo.

Per evitare l’insorgenza di un’irritazione cutanea o di un’infezione, non toccate mai con le mani o con le unghie la zona appena spremuta.

A questo punto la pelle risulterà un po’ arrossata, ma non temete è tutto normale.

Maschera viso per una pelle perfetta

Ora è il momento di rilassarsi con una bella maschera viso, ma quale scegliere?

In commercio esistono tanti tipi di maschere diverse, sceglietene una che si adatti meglio alle vostre esigenze.

In alternativa, potete creare la vostra maschera viso direttamente a casa vostra, soluzione ideale anche per coloro che hanno allergie della pelle, ecco qualche esempio per un ottima pulizia viso fai da te.

Maschera viso contro i brufoli

Questa maschera è tra i rimedi più efficaci per combattere i brufoli, ecco come prepararla

Occorrente:

  • 3 cucchiai di gel d’aloe
  • 2 cucchiai di miele
  • argilla bianca
  • 4 gocce di olio essenziale di tea tree oil
  • infuso di camomilla

Mescolate le gocce di tea tree oil all’aloe vera. In un’altra ciotolina, invece, amalgamate l’argilla, il miele all’infuso di camomilla. Infine mescolate i due composti e applicate la maschera sul viso. Lasciate in posa la maschera per circa 15 minuti e risciacquate. Se volete un effetto rinfrescante, sciacquate la maschera con una camomilla fredda.

Maschera viso idratante

Soprattutto d’inverno si ha spesso a che fare con pelle secca e screpolata. Per risolvere il problema bastano due semplici ingredienti che si trovano un po’ in tutte le case

Occorrente:

  • un cucchiaino di olio di cocco
  • mezzo cucchiaino di curcuma

Mescolate i due ingredienti e applicate la maschera sul viso. Tenetela in posa per almeno 20 minuti e risciacquate con abbondante acqua tiepida. La pelle risulterà subito più sana, luminosa, idratata e senza alcuna screpolatura.

maschera viso per la pulizia del viso

Come ristringere i pori

Dopo la maschera viso è arrivata la fase in cui bisogna restringere i pori.

Per effettuare questo step dovete servirvi di un tonico astringente.
Applicate il tonico utilizzando un dischetto di cotone, picchiettatelo delicatamente su tutto il viso e lasciatelo asciugare all’aria.

Il tonico, oltre a svolgere l’azione astringente, è necessario anche per ristabilire il giusto PH della pelle e per rimuovere eventuali residui di detergente.

Proprio per questi motivi questo step non va mai saltato.

Il bisogno di idratare la pelle

La sesta ed ultima fase della pulizia del viso fatta in casa consiste nell’idratare la pelle.

Utilizzate prima una crema contorno occhi, picchiettandola con gesti delicati su tutta la zona interessata fino alle tempie.

Quando questa sarà completamente assorbita, passate all’applicazione della crema viso.

Optate per la crema viso più adatta alle vostre esigenze e applicatela con movimenti che vanno dall’interno verso l’esterno, senza dimenticarvi del collo.

idratare la pelle

Ogni quanto effettuare la pulizia viso fai da te ?

Che sia eseguita in un centro estetico o a casa propria la pulizia viso fai da te , è un trattamento che può essere effettuato circa 3 o 4 volte l’anno.

I periodi consigliati sono quelle dei cambi stagione, poiché anche la pelle ne risente e può risultare più disidratata.

Questa regola non vale, però, per tutti i tipi di pelle poiché se questa è particolarmente grassa, può essere effettuata anche una volta al mese, proprio per liberare i pori dalle impurità.

Pulizia quotidiana del viso e la sua importanza

Per avere una pelle bella è importante che venga effettuata una pulizia quotidiana del viso alla mattina e alla sera. Uno step da non sottovalutare è quello di struccarsi sempre  poiché il make up ottura i pori.

Trattandosi di due momenti della giornata ben diversi, anche la pulizia del viso deve essere diversa.

Pulizia da effettuare al mattino

Durante la notte sul viso si depositano milioni di acari e batteri, per questo è fondamentale detergere il viso e il collo al mattino.
Utilizzate un detergente dalla formulazione delicata e risciacquate bene. Applicate un tonico e poi la crema con un fattore di protezione. Se amate truccarvi, scegliete una crema leggera, che si assorbe rapidamente e non untuosa.

Pulizia viso da effettuare alla sera

Durante l’arco della giornata la nostra pelle è continuamente esposta ad agenti inquinanti e polveri, per questo è necessario utilizzare un detergente purificante. Dopodiché, procedere con l’applicazione del tonico e della crema.

In base all’esigenza, un paio di volte a settimana, si consiglia di utilizzare uno scrub.

l'importanza della pulizia del viso quotidiana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *