Consumi delle lavatrici

Consumi delle lavatrici

Quanto influiscono i consumi delle lavatrici sull’economia domestica?

La lavatrice è fra gli elettrodomestici più utili ed indispensabili all’interno di una casa. Non se ne può proprio fare a meno.

Grazie a questo elettrodomestico guadagnamo in praticità, fatica e tempo. C’è da dire però che la lavatrice, se da una parte aiuta, dall’altra fa spendere anche molti soldi.
Oggi c’è un modo straordinario per unire l’efficienza della lavatrice al risparmio, sia di denaro che in termini di inquinamento ambientale: il moderno ozonizzatore Igenial.

Si tratta di un dispositivo che applicato alla lavatrice stessa permette di avere capi perfettamente lavati ed igienizzati, riducendo tempo, energia e impiego di detergenti.

Ma andiamo con ordine vedendo quali sono i consumi delle lavatrici domestiche e le soluzioni più comuni.

Indice:

Consumi lavatrici: quali sono e a cosa sono dovuti?

Vediamo più da vicino quali sono i consumi di una lavatrice classica.

La lavatrice consuma:

  • Acqua;
  • Energia;
  • Detersivi, ammorbidenti e qualsiasi additivo chimico si decida di aggiungere.

L’acqua è un bene prezioso e non certo da sprecare; le vecchie lavatrici consumavano molta acqua, oggi quelle di ultima generazione hanno dei programmi con i quali si utilizza meno acqua, ma ugualmente si tratta di un consumo da non sottovalutare.
In secondo luogo la lavatrice impiega energia per riscaldare l’acqua di lavaggio. Se pensiamo che i programmi di lavaggio utilizzati più di frequente sono quelli a 40° o 60°, mediamente di un paio d’ore, si comprende come il consumo energetico sia decisamente rilevante.

Più le temperature saranno alte e maggiore sarà il dispendio di energia.
Infine, non da meno, c’è la spesa dovuta a detersivi, additivi, ammorbidenti, candeggina….solo alcuni dei moltissimi prodotti chimici che impieghiamo ogni giorno per il lavaggio dei capi in lavatrice.

I consumi delle lavatrici non sono quindi da sottovalutare.
quali sono i consumi della lavatrice

Le soluzioni più comuni per ridurre i consumi delle lavatrici

Ridurre i consumi della lavatrice è possibile, tenendo conto di alcuni piccoli accorgimenti che però a lungo andare ti faranno risparmiare molto.

Vediamoli assieme:

  • Una prima regola è quella di utilizzare temperature non superiori ai 40 gradi, in questo modo ci sarà una notevole riduzione dei costi energetici.
  • Un altro buon consiglio è quello di fare lavatrici sempre a pieno carico, quando possibile, o utilizzare l’apposito programma di mezzo carico; in questo modo si ottimizzeranno i lavaggi.
  • Spesso usiamo troppo detersivo rispetto a quello che realmente serve: usare meno detersivo ed ammorbidenti farà bene anche per la salute della pelle, nonché dell’ambiente.
  • Ricorda di fare attenzione alle fasce orarie e preferisci la sera o notte per avviare i lavaggi.
  • Se si possiede una lavatrice vecchia, sarebbe un buon investimento comprarne una di ultima generazione con classe energetica minima A.

Il dispositivo che mette assieme tutti questi vantaggi, consentendo addirittura un maggiore risparmio sui consumi delle lavatrici è l’ozonizzatore Igenial; scopriamolo assieme.

soluzioni per risparmiare sui consumi della lavatrice

Ozonizzatore Igenial, una soluzione per risparmiare

Ebbene si, finalmente è possibile ridurre veramente al minimo i consumi della lavatrice e liberarsi di detersivi e additivi chimici.

La tecnologia dell’ozonizzatore domestico Igenial permette di poter lavare i tuoi capi in totale sicurezza risparmiando corrente, acqua e detersivi.
Questo prodotto può essere applicato a qualsiasi lavatrice domestica ottenendo risultati professionali: gli ozonizzatori infatti vengono utilizzati dalle migliori catene alberghiere e dalle lavanderie più moderne.

L’ozonizzatore domestico consente  un notevole risparmio di tempo; i lavaggi dureranno molto meno, circa trenta minuti, in confronto ad un lavaggio tradizionale di circa due ore e mezza.
Igenial utilizza esclusivamente acqua fredda e l’ozono che produce per lavare i capi, questo consentirà di non dover spendere energia per il riscaldamento dell’acqua, e di non dover più impiegare detergenti chimici per il lavaggio del bucato.

Con Igenial non sarà neanche più necessario dividere i capi bianchi da quelli colorati; potrai mettere tutti i tuoi capi assieme senza paura di rovinarli, con risultati impeccabili.

L’ozonizzatore Igenial è davvero la soluzione efficace e conveniente per risparmiare sui consumi delle lavatrici.

Risparmia sui consumi con l'ozonizzatore

Consumi lavatrici: riducili con l’ozonizzatore Igenial

Igenial è sicuramente uno dei prodotti di punta nel mondo degli ozonizzatori, un marchio garanzia di professionalità e alta qualità.
L’ozonizzatore domestico Igenial rilascia in maniera controllata quantità di ozono nell’acqua di lavaggio, che si integrano nel flusso di acqua corrente permettendo di igienizzare a fondo tutti i tuoi capi.

Il bucato risulterà perfettamente pulito e le fibre dei tessuti non verranno stressate come in un comune lavaggio, inoltre l’ambiente avrà un notevole beneficio, grazie al non impiego di prodotti chimici e il conseguente spreco di flaconi di plastica.
L’ozonizzatore Igenial offre una soluzione eco sostenibile, conveniente e rispettosa dell’ambiente: un aiuto concreto nell’economia domestica per la riduzione dei consumi della lavatrice.