Problemi lavatrice, i 5 più comuni

Intervenire tempestivamente per risolvere i problemi lavatrice è una vera e propria necessità per utilizzare al meglio questo elettrodomestico, data la sua utilità molto importante.

In questo articolo andremo a conoscere quali sono i 5 guasti più comuni e come sia importante utilizzare un ozonizzatore IGENIAL per risolvere molti problemi.

I 5 problemi lavatrice più popolari

Quando si parla di problemi con la lavatrice, ci si riferisce a un malfunzionamento di uno degli elementi principali come scarico, centrifuga, filtri.

La rottura di uno di questi elementi in alcuni casi richiede l’intervento del tecnico abilitato. In altri casi i danni possono essere evitati mantenendo una serie di attenzioni.

1) Il cattivo odore dal cestello

Tra i problemi lavatrice che preoccupano quotidianamente, vi è il cattivo odore proveniente dal cestello.

Il problema deve essere risolto in maniera rapida. È importante evitare che anche i panni abbiano un profumo sgradevole.

La causa principale può essere la proliferazione di batteri o muffe nelle guarnizioni del cestello e dello sportello, generando così il tipico cattivo odore.

Questo evento si verifica soprattutto se si utilizzano lavaggi a basse temperature, non riuscendo a ottenere un’igienizzazione adeguata.

il cattivo odoro dalla lavatrice

2) La lavatrice non scarica acqua

Uno dei più grandi timori di chi impiega la lavatrice è quello di vedere l’elettrodomestico bloccarsi, senza procedere con il programma e con il cestello pieno di acqua e detersivo.

Ma quali sono le cause per cui la lavatrice non scarica acqua?

Tubo di scarico bloccato

È importante controllare subito che il tubo di scarico all’interno del muro, o del sifone, non sia intasato e che l’acqua fuoriesca regolarmente. Basta inserire il tubo in un secchio e avviare il processo di svuotamento, controllando che il flusso del liquido sia regolare.

Filtro

Altra verifica da effettuare è quella che riguarda il filtro, posizionato innanzi alla pompa dell’acqua. Controllare questo componente è necessario per evitare che un oggetto possa eventualmente danneggiare il sistema di aspirazione.

Spesso capita che un fazzoletto di carta lo intasi, oppure vi sia la presenza di capelli e peli. In altre situazioni può essere anche l’eccesso di detersivo, o il calcare, a formare un vero e proprio tappo che blocca la fuoriuscita dell’acqua.

Pompa

Può capitare che un oggetto di piccole dimensioni, come un bottone, riesca a superare il filtro insinuandosi tra le pale della pompa, bloccandola. In questo caso basta eliminare l’ostacolo per ripristinarne il funzionamento.

Nel caso in cui la lavatrice continui a non far uscire acqua, è importante contattare subito un tecnico abilitato.

3) La lavatrice non lava bene

Un problema lavatrice dispendioso per l’aumento dei consumi che ne consegue, è quello di un bucato opaco, oppure ancora pieno di sapone.

I motivi possono essere diversi e riguardare sia una cattiva gestione dell’elettrodomestico, sia la qualità dell’acqua.

Nel primo caso a influenzare il lavaggio è una quantità eccessiva di detersivo, in rapporto al peso di panni inseriti nel cestello.

Anche la qualità dell’acqua è importante. La presenza eccessiva di calcio e sali minerali, può obbligare a effettuare un secondo lavaggio. Talvolta può essere necessario anche un terzo lavaggio, con il risultato di non ottenere mai un bucato perfetto.

4) La lavatrice perde acqua

Entrare nel locale lavanderia e trovarsi con i piedi bagnati d’acqua e la lavatrice in funzione, può capitare a tutti almeno una volta nella vita.

In questo caso la causa principale della perdita è l’impiego non corretto dell’elettrodomestico.

La fuoriuscita d’acqua può verificarsi per diversi fattori.

Eccesso di detersivo

Si può creare un tappo che impedisce all’acqua di uscire dal cestello e trovare altre strade, per esempio quello del cassetto del detersivo.

Troppo carico nel cestello

Può verificarsi una fuoriuscita d’acqua anche quando vi è un eccesso di peso nel cestello, che va oltre alla capacità dello strumento.

Tubo di scarico

Se la perdita avviene quando la lavatrice è spenta, la causa potrebbe essere una guarnizione, o il tubo di scarico danneggiato. La riparazione richiede l’assistenza fondamentale di un tecnico specializzato.

una delle problematiche delle lavatrici è la perdita di acqua

5) La lavatrice non centrifuga

La centrifuga è la fase finale del lavaggio. Durante questa fase i panni vengono strizzati e perdono gran parte del carico d’acqua, per una più rapida asciugatura.

Il blocco della centrifuga è tra i principali guasti alla lavatrice. Quasi sempre richiede un intervento di un tecnico abilitato.

Vi sono alcune situazioni nelle quali si può risolvere il problema con un poco di accortezza.

In primo luogo si deve controllare che il filtro e la pompa di scarico funzionino regolarmente. La centrifuga non parte se non viene scaricata l’acqua.

È anche importante bilanciare i panni all’interno, dato che vi sono alcuni modelli che bloccano il cestello, in caso di una irregolarità dei pesi.

Come risolvere i problemi alla lavatrice con l’ozonizzatore IGENIAL

È possibile risolvere i problemi lavatrice mantenendo una certa attenzione e intervenendo sulla qualità dell’acqua, attraverso un ozonizzatore domestico IGENIAL.

Questo strumento viene collocato direttamente dietro la lavatrice e collegato ad essa.

L’acqua attraverso il dispositivo IGENIAL viene arricchita di particelle di ozono (O3), quindi molto ricca di ossigeno e pura.

Ma perché un ozonizzatore può essere utile per risolvere i cinque problemi lavatrice più comuni?

Utilizzare l’acqua ozonizzata non richiede la necessità di impiegare un detersivo. È microbiologicamente pura, dato che elimina qualunque tipologia di batteri e muffe che possono causare cattivo odore.

L’igienizzazione dei capi e la pulizia del bucato avvengono a basse temperature, senza la formazione di calcare che può attaccare le resistenze e mettere sotto sforzo l’elettrodomestico con un consumo eccessivo di elettricità.

L’acqua ozonizzata interviene anche sulla qualità del bucato, dato che l’ossigeno attivo agisce in profondità sullo sporco, per un bucato sempre brillante.

Scegliere l’ozonizzatore IGENIAL è la giusta soluzione per chi vuole avere una lavatrice sempre funzionante, evitando i problemi più comuni e rispettando l’ambiente.

lavare con ozono gli indumenti