Utilizzare l’acqua fredda nei lavaggi in lavatrice, tutti i vantaggi

Fa bene all’ambiente e riduce i consumi casalinghi. Ecco perché è altamente consigliabile utilizzare l’acqua fredda nei lavaggi in lavatrice.

Acqua fredda e lavatrice, un’accoppiata perfetta

Chi ha detto che i panni in lavatrice si possono lavare solamente con acqua calda?

La temperatura, se gestita con sapienza, può essere ridotta al minimo, mantenendo il suo potere rinfrescante e smacchiante.

Fare il bucato con acqua fredda consente di risparmiare energia, facendo bene all’ambiente e all’economia domestica.

Tra i vantaggi dei lavaggi in lavatrice a freddo c’è anche quello di ridurre l’importo delle bollette dell’energia elettrica. Avreste mai detto di poter risparmiare grazie al bucato?

Quali detersivi utilizzare in questi tipi di lavaggio

Le lavatrici di ultima generazione supportano numerosi programmi a basse temperature e con acqua fredda.

In commercio, poi, esistono dei detergenti specifici e molto efficaci per queste applicazioni che permettono di portare a termine con successo lavaggi sotto ai 15° C, anche di panni bianchi e colorati insieme.

L’acqua fredda riduce il rischio che le fibre colorate rilascino tracce di colore. Diventa essenziale per diminuire il numero dei lavaggi e avviare l’elettrodomestico solamente a pieno carico.

I lavaggi in lavatrice con acqua fredda sono efficaci contro le macchie?

Alcune macchie secche e molto ostinate potrebbero avere dei problemi a essere rimosse con un normale lavaggio a freddo. Le macchie fresche invece temono l’acqua fredda, specialmente quelle legate ai residui di trucco e all’erba.

Lo sporco che deriva da sostanze ricche di proteine (come le uova), dovrebbe essere lavato in acqua fredda per evitarne la coagulazione, che fissa la macchia anziché eliminarla.

Per un risultato ottimale si può procedere a dei lavaggi in lavatrice con acqua osmotizzata, dall’alto potere igienizzante, che permette di mantenere temperature basse e agire con successo anche sui capi più sporchi.

Le pieghe e la morbidezza dei capi cambiano con l’acqua fredda?

I tessuti più delicati e i materiali sintetici tenderanno a mantenere inalterate le proprie fibre, grazie a un lavaggio in lavatrice con questo tipo di temperatura.

Si tratta dello stesso principio per cui, con le basse temperature, è possibile sciacquare panni bianchi e colorati insieme.

I colori brillanti e quelli scuri non sbiadiranno, mantenendo le proprie sfumature inalterate nel tempo.

L’acqua fredda, se usata in combinazione con una debole centrifuga, non stropiccerà il bucato, facilitando le operazioni di stiro.

Chi possiede un ozonizzatore domestico potrà beneficiare di capi morbidissimi, anche senza l’impiego di detersivo e ammorbidente.

Questo perché l’acqua con ozono impedisce la formazione di elettricità statica, che irrigidisce le fibre dei tessuti.

bianchi e colorati insieme a basse temperature

I benefici dell’acqua con ozono

Per potenziare il potere pulente e igienizzante dell’acqua fredda sul bucato, è sufficiente installare un ozonizzatore domestico come Igenial.

Si tratta di un dispositivo che immette ozono nell’acqua della lavatrice (e non solo), per disinfettare a fondo i panni sporchi e renderli puliti rapidamente.

Basteranno cicli brevi, da 30 minuti con acqua fredda, per avere un bucato fresco e pulito, riducendo sensibilmente l’utilizzo di detersivi.

L’acqua con ozono è potente ed efficace, con lavaggi standard a basse temperature.

L’ozonizzatore Igenial non impatta sull’ambiente, poiché l’ozono, una volta agito sui panni sporchi, si trasforma in ossigeno, evitando di inquinare.

I lavaggi in lavatrice con acqua fredda sono green e fanno risparmiare

Le basse temperature permettono alla lavatrice di consumare fino al 70% in meno di energia elettrica. Infatti il dispositivo dell’elettrodomestico deputato al riscaldamento dell’acqua, è quello che in assoluto richiede più fabbisogno energetico.

L’acqua fredda, arrivando in tempo rapido a temperatura, può ridurre di 80kw al mese i consumi elettrici medi di una famiglia.

In questo modo il lavaggio inciderà per il 15% sulle spese energetiche totali della casa.

Una lavatrice che utilizza acqua con ozono, avrà cicli ancora più brevi. Oltre al risparmio economico in bolletta, permetterà di eliminare completamente l’ammorbidente dalle voci della spesa!