Igiene Orale con acqua ozonizzata

Igiene Orale con acqua ozonizzata

La nostra bocca è da vedere come una sorta di ecosistema, in cui l’ingresso di microrganismi, le modalità di colonizzazione e le difese da essi convivono in modo dinamico ed equilibrato.

Una corretta igiene orale è determinante per eliminare alla radice un grande numero di problemi, come le infezioni in bocca, la parodontite, le carie e tanto altro.

L’azione dei batteri all’interno della nostra bocca e una corretta igiene orale

I batteri sono soliti aderire a superfici dentali o epiteliali e causare patologie orali come la carie dentale, malattie parodontali e così via.

Quando si verificano problemi di questo tipo, è sempre bene rivolgersi al proprio dentista, anche perché ognuno di noi ha una bocca diversa che reagisce in modo altrettanto differente a stimoli ed eventuali cure.

Ultimamente, però, ci si è resi conto delle potenzialità dell’ozono applicato al campo dell’igiene orale, che ha riscosso sempre risultati positivi e sorprendenti.

L’ingresso dell’acqua ozonizzata nel campo dell’igiene orale

L’ozono è una molecola composta da tre atomi di ossigeno, e la sua applicazione in medicina e odontoiatria è stata indicata per il trattamento di oltre 260 patologie diverse.

L’ozono, infatti,utilizzata in vari settori presenta le seguenti proprietà benefiche:

  • Proprietà analgesiche
  • Proprietà disintossicanti
  • Proprietà antimicrobiche

La prevenzione dentale con ozono è utile per disinfettare e prevenire problemi dentali di vario tipo.

L’acqua ozonizzata, infatti, riesce a uccidere i batteri presenti, oltre ad alterare l’ambiente e le superfici dentali in modo tale che i batteri non siano più in grado di prosperare, rendendo bocca e denti più sani.

A oggi, si è potuto notare come l’ozonoterapia sia stata addirittura più vantaggiosa delle modalità terapeutiche convenzionali, in particolare quando esse non riescono a portare buoni risultati.

In ogni caso, non bisogna mai dimenticare che, seppure l’acqua ozonizzata rappresenti un potente alleato della propria igiene orale, è sempre necessario rivolgersi all’opinione esperta del proprio dentista.

acqua ozonizzata per un ottima igiene orale

Come lavare i denti durante l’igiene orale

Tutti sappiamo come lavare i denti, ma molte volte si pensa se lo stiamo facendo nel modo corretto.

Si consiglia di spazzolarli mezz’ora dopo i pasti principali per almeno 2/3 minuti.

Il movimento deve essere sempre verticale, dalla gengiva vero i denti, passando le setole in tutti gli spazi interdentali.

Importante spazzolare anche sulla lingua e anche all’interno delle guance, dove si annidano più batteri .

Consigliato il filo interdentale almeno una volta al giorno.

Quali sono i vantaggi dell’ozono nell’igiene orale?

L’ozono è molto potente quando applicato come agente antimicrobico contro batteri, virus, funghi e protozoi.

Inoltre, il trattamento di problemi igienici come le infezioni in bocca viene notevolmente accelerato e migliorato grazie alla presenza dell’ozono, capace di sradicare i batteri e i microrganismi indesiderati in modo più veloce ed efficace.

I vantaggi dell’applicazione dell’ozono nella propria igiene orale sono i seguenti:

  • Ottimi risultati contro la carie lieve o media
  • Trattamento assolutamente indolore e privo di qualsiasi disagio
  • Riduce al minimo lo stress del paziente
  • Sicuro anche per i bambini piccoli
  • Il dente può guarire in fretta e tornare a essere forte

Come funziona l’ozono nell’igiene orale?

Quando si pensa a come lavarsi i denti, alle volte non è sufficiente il dentifricio, ma si devono applicare anche trattamenti aggiuntivi, come per esempio il collutorio, il filo interdentale e… l’ozono.

L’acqua ozonizzata, quando viene applicata a denti e gengive, riesce a rimuovere i prodotti di scarto, bloccando l’avanzamento delle carie e rafforzando così i denti.

Il tutto, annullando completamente gli effetti collaterali.

È sicuro introdurre l’ozono nella propria igiene orale?

L’ozonoterapia non è nuova. L’ozono è stato utilizzato per decenni nel trattamento di una grande varietà di malattie e problemi.

Infatti, risalgono alla fine del 1800 i primi utilizzi dell’ozono in ambito medico, soprattutto in virtù delle efficaci e riconosciute proprietà disinfettanti della molecola.

A oggi, l’igiene orale che vede l’impiego dell’ozono è considerato un trattamento sicuro e che aiuta la bocca e i denti a rimanere sani.

In particolare negli Stati Uniti, numerosi dentisti utilizzano regolarmente l’ozono nel loro operato di prevenzione dentale.

Ovviamente, è sempre necessario affidarsi ai consigli e all’approvazione da parte del proprio medico prima di intraprendere qualsiasi tipo di strategia perché, come accennato precedentemente, ognuno di noi ha una bocca diversa e delle peculiarità uniche.

acqua ozonizzata negli studi dentistici

Un’igiene orale più efficace per i denti sensibili

L’ozonoterapia è stata utilizzata con successo in vari e numerosi trattamenti dentali.

In particolare, si è evidenziato come l’ozono sia incredibilmente efficace per il trattamento dei denti sensibili, riducendo istantaneamente il dolore provato nelle aree più sensibili, ossia lo smalto e la radice.

Con l’ozono, infatti, sarà possibile ridurre in pochi secondi l’eccessiva sensibilità, beneficiando di un effetto che durerà a lungo rispetto ai metodi convenzionali.

Un trattamento indolore ed efficace: la nuova frontiera dell’igiene orale

Contrariamente alle modalità di medicina tradizionali come antibiotici e disinfettanti, l’ozonoterapia è piuttosto economica, senza però ridurre l’efficacia e la qualità del trattamento.

Inoltre, i benefici apportati dall’ozono avvengono con un trattamento assolutamente indolore.

La natura atraumatica dell’ozono, l’azione non invasiva e la relativa assenza di disagio ed effetti collaterali aumentano l’accettabilità e la conformità del paziente, rendendo l’ozono una scelta di trattamento ideale, specialmente per i pazienti pediatrici.

La terapia con acqua ozonizzata, infatti, è particolarmente indicata per tutti coloro che vogliono trattare le carie ed evitare il trapano, le otturazioni e le iniezioni, oltre a essere una delle migliori soluzioni per occuparsi dell’igiene orale dei bambini.

igiene orale anche per i bambini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *